Emicrania, criteri diagnostici e cause

pubblicato il 22/07/2017 in Neurologia, Pillole
di m4ddok

Il dolore emicranico è certamente più comune di quel che si possa pensare, ciò a cui spesso non si pensa è che Emicrania non corrisponde del tutto a Cefalea, il secondo è il termine generico per indicare un dolore (algia) della testa, mentre il primo definisce un tipo di dolore specifico e molto ben riconoscibile. ICHD – INTERNATIONAL CLASSIFICATION OF HEADACHE DISORDERS L’ICHD è una linea guida rinnovata a distanza di anni che si propone di catalogare tutti, ma dico davvero tutti, i dolori del capo. La sua estensione è abnorme se riflettiamo sulla sua appartenenza ad un ambito così […]

ASMR, ve lo spiego scientificamente

pubblicato il 21/06/2017 in Curiosità, Neurologia, Psicologia
di m4ddok

Il fenomeno dell’ASMR è veramente recente, da appena un paio di anni infatti ha risalito le toplist video di YouTube generando molto interesse, principalmentre perché nessuno comprende davvero cosa sia! ASMR è l’acronimo di Autonomous Sensory Meridian Response, in italiano Risposta Autonoma (o Autonomica) del Meridiano Sensoriale (o Sensitivo). Considerando il fenomeno in maniera generale, esso viene descritto come una piacevole sensazione di formicolio che inizia dallo scalpo (cuoio capelluto) e può scendere fino alle spalle ed alla parte superiore del torace. Ne sanno certamente qualcosa gli (più spesso “le“) ormai centinaia di youtubers che lo praticano ricevendo un grande […]

EEG: ElettroEncefaloGrafo ed ElettroEncefaloGramma

pubblicato il 18/06/2017 in Neurologia, Pillole
di m4ddok

L’Elettroencefalografo è basato su un concetto semplice, ma allo stesso tempo molto utile per comprendere l’attività della corteccia cerebrale, parametro fondamentale in molti disturbi e patologie neuropsichiatriche. L’EEG (ElettroEncefaloGramma) è un cugino dell’ECG (ElettroCardioGramma, prodotto dall’ElettroCardioGrafo), mentre il primo monitora la corrente generata dai neuroni della corteccia cerebrale, il secondo invece monitora l’attività elettrica del cuore, ma questa è un’altra storia, seppur molto simile. LO STRUMENTO E GLI ELETTRODI Lo strumento in sé è composto principalmente da un macchinario computerizzato collegato ad elettrodi, questi sono il punto nevralgico dell’Elettroencefalografo. Il numero di elettrodi è variabile, ma in totale se ne possono […]