EEG: ElettroEncefaloGrafo ed ElettroEncefaloGramma

pubblicato il 18/06/2017 in Neurologia, Pillole
di m4ddok

L’Elettroencefalografo è basato su un concetto semplice, ma allo stesso tempo molto utile per comprendere l’attività della corteccia cerebrale, parametro fondamentale in molti disturbi e patologie neuropsichiatriche. L’EEG (ElettroEncefaloGramma) è un cugino dell’ECG (ElettroCardioGramma, prodotto dall’ElettroCardioGrafo), mentre il primo monitora la corrente generata dai neuroni della corteccia cerebrale, il secondo invece monitora l’attività elettrica del cuore, ma questa è un’altra storia, seppur molto simile. LO STRUMENTO E GLI ELETTRODI Lo strumento in sé è composto principalmente da un macchinario computerizzato collegato ad elettrodi, questi sono il punto nevralgico dell’Elettroencefalografo. Il numero di elettrodi è variabile, ma in totale se ne possono […]